Patrizia Roncadi e Anna Rosa Venturi Disegni di viaggio. Visualizza ingrandito

Patrizia Roncadi e Anna Rosa Venturi Disegni di viaggio.

978-88-96183-09-0

Nuovo prodotto

Chiese e palazzi da Macerata a Boffalora.

Formato: 17x11,5. Pag. 160. Ill. B/N. 

Tiratura 2010, 500 copie numerate.

Maggiori dettagli

143 Articoli

10,00 €

Abstract

Un anonimo, attento e colto viaggiatore disegna monumenti, chiese e bellezze artistiche durante il viaggio da Macerata a Boffalora, nel 1753. Le autrici hanno tolto questa testimonianza dalle polveri dell’archivio per proporla, commentando il contenuto del “diario”. L’originale è conservato presso la Biblioteca Estense di Modena, nel fondo Campori.

Collocabile intorno alla metà del Settecento si presenta, nella forma, come uno dei tanti libretti di viaggio e di disegni che testimoniano per tutto il corso dei secoli dal XVII al XIX la passione per il grand tour, per il viaggio “ragionato”, quello che richiede un resoconto, per lo più diaristico, ma sovente anche grafico, delle esperienze vissute. Per imprimersi ed essere ricordato, al ritorno, come spesso irripetibile e irripetuta esperienza culturale e formativa.

Nella sostanza però è composto di due parti, vergate da due mani e scritte in tempi pur di poco  diversi: solo la seconda può effettivamente annoverarsi all’interno di quella letteratura odeporica sopra accennata, mentre la prima è una vera e propria guida strutturata per viaggiare l’Italia in modo non troppo dispendioso e contiene una miniera di indirizzi e di consigli utili per suggerire al viaggiatore tempi e luoghi di posta, di ristoro, di “cambiatura” e di percorsi strategici. E’ un libretto da saccoccia o da tasca, ad uso puramente strumentale, corredo del viaggiatore, come all’epoca era in uso portarsi dietro, soprattutto per evitare brutte sorprese...

Prefazione di Giorgio Montecchi.