Gianluca Ferrari Sentiero Collepiano Ducale Visualizza ingrandito

Gianluca Ferrari Sentiero Collepiano Ducale

978-88-96183-35-9

Nuovo prodotto

Un antico percorso rivive nel territorio matildico.

Formato: 15x21. Pag. 68. Ill. B/N. € 10.

Tiratura 2018, 350 copie.

978-88-96183-35-9

Maggiori dettagli

25 Articoli

10,00 € tasse incl.

Abstract

Frutto di un attento lavoro di ricerca e indagine sul territorio, fatto dall’Associazione Puntavanti di Scandiano (Re), il volume ricostruisce il tragitto di un cammino che ci arriva dai secoli passati e s’ inoltra nel pedecolle matildico. Attraverso campi, boschi, abitati e strade poco conosciute. Per un viaggio nelle emozioni...

Il volumetto racconta: "Camminare alla ricerca di un’antica via, tracciata all’alba della storia da uomini e donne che, con i loro passi, tra pianura e collina delinearono un sentiero. Sentiero che, col passare dei secoli, divenne una strada, percorsa da chi, lungo la direttrice est- ovest, si spostava da Bologna a
San Polo d’Enza.
Ricercare nel nostro presente quel remoto tracciato, per riscoprire un passaggio, ponte tra passato e futuro, nella terra arida di agosto, tra le stoppie del grano che incidono i piedi nei sandali, sotto un azzurro di cielo che fa socchiudere gli occhi, nella calura dell’estate che accompagna i nostri passi.
E fu così, che nel 2016, seguimmo il nostro carismatico presidente, nella nuova avventura che proponeva alla compagnia di viandanti, ormai noti come Puntavanti. è iniziato in questo modo il viaggio che ci porta oggi a presentare questa pubblicazione, piccolo contributo alla conoscenza del nostro territorio.
L’indagine inizia leggendo la Storia di Scandiano del cavalier Venturi, e da lì approdiamo al Codice Estense, testo le cui parole il noto fisico riporta quasi identiche nel suo libro; e poi estendiamo la ricerca all’Archivio di Stato di Reggio Emilia, dove ci è permesso prendere in visione antichi documenti, scritti su carta ingiallita che conserva l’odore del tempo e ci immerge in anni lontani dove scovare tracce ed indizi
che ci permettano di ritrovare e definire la strada perduta".