Giuseppe Alfonso Maggi Il Viaggio del Priore III Visualizza ingrandito

Giuseppe Alfonso Maggi Il Viaggio del Priore III

978-88-96183-62-5

Nuovo prodotto

1779-1787. Da Pisa a Pistoia, fino a Ferrara. Poi Siena e Livorno.

Formato: 16x11,5. Pag. 144. Ill. B/N. 

Tiratura 2018, 200 copie.

Maggiori dettagli

147 Articoli

12,00 € tasse incl.

Abstract

Il Priore gira per certose, abitati, territori e incontra persone. Raccoglie un’enorme quantità d’informazioni, spese di viaggio comprese. Da Calci, il Maggi, percorre le strade verso nord, scavalca l’Appennino e giunge a Ferrara. Poi a sud, prima sulla costa tirrenica, poi da Firenze nel Senese. Annotando, scrivendo e regalandoci così pagine e testimonianze storiche di speciale fattura e importanza irripetibile con molte informazioni e notizie inedite su abitati, abitanti e territori visitati a quel tempo.

 “Ciò che rende interessante questa fonte è la grande quantità e varietà d’informazioni e di curiosità che il priore vi annota: gli itinerari per passare da una certosa all’altra, descritti nei minimi dettagli; i luoghi in cui sosta per visitare le chiese, i monasteri, i conventi, i palazzi, le opere d’arte (come le pitture del Guercino e «del famoso Gennari, suo maestro, nella Compagnia del Rosario, nel duomo e in altre chiese» di Cento o il sepolcro «fatto dal celebre Alfonso Lombardi in figure di creta che rassembrano vive» nella chiesa dei Benedettini a Ferrara) pranzare e pernottare, per andare ad omaggiare questo o quel personaggio o a far visita a conoscenti; le opere di ingegneria che osserva strada facendo, come i lavori fatti da Leonardo Ximenes, «regio matematico», ai ponti sulla Lima e di Sestaione (di quest’ultimo ponte trascrive le iscrizioni) e dall’abate Antonio Lecchi”. Scrive nella prefazione Luigina Carratori Scolaro.